Caserta: litiga con l'ex marito e gli spara davanti al bar (VIDEO)

Ha sparato all'ex marito al culmine di una furiosa lite, terminata appunto a colpi d'arma da fuoco. È accaduto a San Marcellino, in provincia di Caserta, davanti a un bar del centro cittadino.

Antonio Favarolo, questo il nome della vittima, è stato soccorso e quindi ricoverato all'ospedale di Aversa in condizioni critiche. L'operazione a cui è stato sottoposto ha avuto buon esito: l'uomo, di 51 anni, non è infatti in pericolo di vita secondo quanto riferito dal personale sanitario del nosocomio.

Nelle stesse ore in cui l'uomo era sotto i ferri l'ex moglie Carmela Migliaccio, 46 anni, veniva portata in caserma, con l'accusa di tentato omicidio. La donna è ora disposizione dell'autorità giudiziaria.

Favarolo sarebbe stato colpito al torace e all'addome, difficile dire che l'obiettivo della moglie non fosse ucciderlo. L'arma usata è un revolver, con matricola abrasa, posto sotto sequestro.

Il fatto che la donna avesse la pistola con sé mostra la premeditazione. Le indagini dei carabinieri mirano ad accertare la provenienza dell'arma e gli esatti motivi all'origine del litigio e del fatto di sangue. Pare che dietro il tentato omicidio ci fossero screzi legati all'attività di pompe funebri gestita dall'uomo.

Dopo la separazione la Migliaccio aveva iniziato a gestire anche lei un'azienda di pompe funebri con uno dei figli, facendo così concorrenza all'ex marito, già titolare di un'impresa del medesimo settore. Una rivalità così accesa sfociata in un tentato omicidio.

spara al marito

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail