Ferrara, ucciso il 73enne Pierluigi Tartari: Patrick Ruszo ha confessato

(aggiornamento a cura di Daniele Particelli)

27 settembre 2015 - Patrick Ruszo, il 19enne slovacco fermato per l’omicidio del 73enne Pierluigi Tartari, ha fornito una piena confessione dell’accaduto, spiegando di aver uccisi l’anziano insieme ad alcuni complici e di essersi disfatto del corpo abbandonandolo in aperta campagna.

E’ stato proprio il giovanissimo a indicare agli inquirenti il luogo in cui il 9 settembre scorso fu abbandonato il cadavere dell’anziano, ritrovato ieri. Ruszo è la seconda persona arrestata in relazione all’omicidio di Tartari. Il complice Costantin Fiti era finito in manette con l’accusa di rapina e ora si vedrà contestata anche l’accusa di omicidio.

Manca all’appello una terza persona, un uomo di 51 anni già identificato dagli inquirenti e al momento latitante. I tre criminali, secondo quanto ricostruito, si sarebbero introdotti in casa dell’anziano con l’intenzione di rapinarlo, ma non avendo trovato soldi o oggetti di valore, lo avrebbero malmenato fino a farsi consegnare il codice pin del bancomat, usato poche ore dopo per prelevare del denaro.

Ferrara: 73enne scomparso ad Aguscello trovato cadavere

scomparso tartari aguscello

È stato trovato morto Pierluigi Tartari, il pensionato di 73 anni scomparso dalla sua casa di Aguscello (Ferrara) il 9 settembre scorso. Il corpo senza vita dell'uomo è stato rinvenuto nella notte si legge su "la Nuova Ferrara". L'anziano aveva subito una rapina nella sua abitazione da parte di una banda di ladri che l'avrebbe poi sequestrato.

I malviventi hanno usato la carta Bancomat dell'uomo per fare prelievi e acquisti. Bocche cucite da parte degli investigatori dopo il ritrovamento del cadavere che era in un casolare abbandonato in via Pelosa e usato in passato come magazzino per i furti.

A indicare dove fosse il corpo, legato mani e piedi, sarebbe stata persona fermata la scorsa notte a Padova. Il corpo di Tartari è stato portato presso l'istituto di Medicina legale di Ferrara per gli esami autoptici che dovranno accertare la causa della morte.

Anziano scomparso dopo rapina in casa ad Aguscello: un arresto

23 settembre 2015

Aggiornamento 23 settembre ore 16:00. Pierluigi Tartari, il pensionato di 73 anni scomparso da due settimane fa dalla sua casa di Aguscello, in provincia di Ferrara, potrebbe essere morto durante un tentativo di sequestro di persona.

La Nuova Ferrara scrive oggi che le forze dell'ordine hanno arrestato una persona, un giovane, mentre altri sarebbero indagati in quanto complici della rapina in casa e dell'aggressione subita dal pensionato quella tragica notte.

Il procuratore di Ferrara ha detto che le ricerche dell'anziano scomparso in ogni caso continuano e che "non si può escludere che si stia cercando una persona ancora in vita: a volte la realtà supera la fantasia".

Ferrara: pensionato scomparso, sangue in casa

13 settembre 2015
È scomparso da cinque giorni Pierluigi Tartari, pensionato di 73 anni, residente a Ferrara. L'uomo è come sparito nel nulla dalla sua villa di frazione Aguscello, in via Ricciarelli.

In casa sono state trovate delle tracce di sangue sul pavimento e i segni di una colluttazione. Dalla villa, completamente a soqquadro, sono scomparsi anche due fucili che l’uomo deteneva con regolare porto d’armi e la sua vettura che era parcheggiata nel cortile, come riporta La Nuova Ferrara.

Gli investigatori allo stato indagano a 360 gradi, la pista della rapina o l'aggressione per motivi di altra natura sono al vaglio della polizia ma il fatto che Tartari sia scomparso non può che alimentare il giallo.

Il 73enne, che abitava da solo, è il fratello di Marco Tartari, calciatore della Spal negli anni Settanta, la sorella Rita è una funzionaria del Comune di Ferrara, la loro famiglia è molto nota in città.

L'anziano potrebbe essere stato aggredito e quindi sequestrato? Ieri la squadra mobile ha ritrovato l'auto dell'uomo che ora verrà passata al setaccio alla ricerca di elementi utili alle ricerche della persona scomparsa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail