Sassari: si lamenta per il volume della TV, anziano preso a bastonate dal vicino

anziano bastonato sassari

Un anziano è stato preso a colpi di bastone da un vicino di casa a cui aveva chiesto se poteva abbassare il volume del televisore, troppo alto. L'episodio è avvenuto ieri sera a Sassari dove un 44enne è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

L'anziano è stato raggiunto dalle bastonate in testa, rischiando conseguenze molto gravi. Solo l'intervento di un altro vicino di casa, che ha messo in fuga l'aggressore, ha evitato che l'aggressione si trasformasse in tragedia.

Tutto si è consumato sul pianerottolo di una palazzina di via Prati, nel quartiere di Monte Rosello. L'anziano era andato a bussare alla porta del vicino per lamentarsi del volume della TV, l'uomo per tutta risposta ha preso un bastone in casa e lo ha colpito per poi rientrare tranquillamente nel suo appartamento.

È lì che la polizia ha arrestato l'aggressore che dopo le formalità di rito è stato tradotto nel carcere di Bancali (Sassari) a disposizione dell'autorità giudiziaria.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail