Cagliari, omicidio in piazza: 48enne ucciso a coltellate, un arresto


omicidio miele cagliari

Omicidio a Cagliari dove nella prima serata di ieri Carmine Miele, di 48 anni, è stato ucciso. L'uomo è stato accoltellato a morte. L'aggressione è avvenuta poco dopo le 19.00 in piazza del Carmine al termine di un violento alterco la tra la vittima e un uomo di 43 anni, in seguito arrestato dalla polizia con l'accusa di essere l'autore del delitto.

In manette è finito Diego Masala, inchiodato a quelle che sarebbero le sue responsabilità dalle numerose testimonianze raccolte dagli investigatori tra le persone che avevano assistito alla scena. L'accoltellamento, hanno spiegato i presenti, è avvenuto al culmine del litigio tra i due, per motivi ancora tutti da accertare.

Miele è stato trovato dagli agenti a terra, i fendenti lo avevano raggiunto al petto e al tronco. L'uomo dopo aver perso conoscenza non ha più aperto gli occhi, inutile l'intervento del personale medico. Il presunto responsabile, che risulta essere senza fissa dimora, è stato rintracciato e tratto in arresto durante nella notte.

Ora si cerca di capire il movente dell'omicidio: sia Miele che Masala, secondo chi indaga, erano soliti trascorrere la notte in strada. Il primo 15 anni fa era già rimasto ferito in un agguato, questa volta non è riuscito a scampare alla morte.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail