Pianiga (Venezia), marito e moglie trovati morti in casa: ipotesi omicidio-suicidio

omicidio-suicidio-pianiga.jpg

Gianni Garbin e sua moglie Daniela Masaro, rispettivamente di 58 e 55 anni, sono stati trovati morti nella loro abitazione di via Papa Luciani a Pianiga, in provincia di Venezia, intorno alle 15 di ieri da un parente che pochi giorni prima aveva ricevuto una telefonata preoccupante proprio da Garbin, a quanto pare intenzionato a farla finita.

All’arrivo dei soccorsi, però, la tragedia era già compiuta. Daniela Masaro, infermiera all'ospedale di Dolo, è stata trovata morta in casa, mentre il consorte è stato trovato impiccato nel garage dell’abitazione.

Le cause del decesso della donna sono ancora da chiarire. Stando alle ultime indiscrezioni, non sarebbero stati trovati segni di violenza o di ferite da arma da taglio, così come nessun oggetto contundente che sarebbe stato usato per ucciderla. Sarà l’autopsia, già disposta, a fare luce su questo aspetto.

Al momento l’ipotesi più valida è che Garbin abbia ucciso la moglie e si sia tolto la vita, ma non si esclude che la donna sia deceduta in seguito a una caduta e che il marito si sia ucciso subito dopo.

  • shares
  • Mail