Potenza: esplode fucile durante rappresentazione sul brigantaggio, due morti

Polizia scientifica

Tragico incidnte a Potenza dove durante una rappresentazione sul brigantaggio due figuranti sono morti e cinque persone sono rimaste ferite per l'esplosione di un fucile di scena.

Le vittime sono il 55enne Agostino Carullo, ucciso sul colpo dalle schegge dell'arma che lo hanno raggiunto, e un uomo di 56 anni, Donato Gianfredi, deceduto dopo il ricovero mentre lo operavano in ospedale. Entrambi facevano la parte del soldato.

Tra i cinque feriti, tra cui un bambino, due verserebbero in gravi condizioni. Anche diverse persone che assistevano alla rappresentazione sono state colpite dalle schegge non riportando ferite gravi a seguito dell’esplosione del fucile. La rievocazione in costume dell’epoca dei briganti è avvenuta ieri sera in Contrada Dragonara.

La rappresentazione era cominciata da quasi un’ora: arrivati alla scena della fucilazione di un brigante, almeno uno dei tre fucili di scena con meccanismo di sparo è esploso per cause ancora da accertare. Gli artificieri dei carabinieri hanno poi messo in sicurezza altri tre fucili rimasti a terra. Indaga la squadra mobile della polizia di Potenza, coordinata dal pm Valentina Santoro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail