Mantova, uccise la moglie a bastonate: Lucan Valcelian evade dall’ospedale psichiatrico

lucan-valcelian.jpg

Ha ucciso la moglie a bastonate la moglie Magda Valcelian nei capannoni abbandonati dell’ex Altissimo a Torino, davanti ai loro quattro figli, e per questo era stato arrestato e rinchiuso nell’ospedale psichiatrico giudiziario di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, in attesa del processo. Pochi giorni fa, però, il 29enne Lucan Valcelian, è riuscito a fuggire e di lui, al momento, non si hanno notizie.

L’uomo, reo confesso, è in fuga dal giorno di Ferragosto, ma solo in queste ultime ore la notizia si sta diffondendo a macchia d’olio, complice anche la nota ricerche diramata in tutto il Paese. Nell’arco di questi ultimi giorni, infatti, il giovane romeno potrebbe aver raggiunto potenzialmente ogni parte dell’Italia o aver già varcato il confine ed essere arrivato in Romania, dove vivono i suoi parenti.

Non ci dovrebbe essere alcun pericolo per i figli dell’uomo, ospitati dal giorno del delitto in diverse comunità protette del Piemonte e quindi impossibili da rintracciare senza la collaborazione di terzi.

Non è ancora chiaro come il 29enne, affetto da gravi problemi psichiatrici, sia riuscito ad eludere i controlli e fuggire dalla struttura.

Le ricerche dell’uomo proseguono in tutto il Paese, mentre le autorità romene sono già state allertate della sua fuga.

  • shares
  • Mail