Omicidio a Faenza, giovane ucciso: un arresto

omicidio faenza

Aggiornamento ore 14:50. La vittima è Andrey Goncharov, russo di 20 anni, trovato cadavere in un’abitazione nel centro di Faenza. Su cosa abbia scatenato l'omicidio e sull'esatta dinamica è ancora buio, quel che finora è trapelato è che il ragazzo sarebbe stato ucciso con un colpo di arma da fuoco ieri sera verso le 21.45. In stato di fermo per il delitto c'è un giovane di 22 anni di nazionalità albanese, Martin Gjeloshi, consegnatosi stamattina verso le 7 nella caserma dei carabinieri di Castel Bolognese. Il presunto killer dovrà difendersi dall'accusa di omicidio volontario.

Omicidio a Faenza dove ieri sera un giovane dell'Est europeo è stato trovato morto ieri sera in un appartamento, ucciso a colpi di arma da fuoco. All'inizio si era pensato a un suicidio, i successivi rilievi medico-legali hanno escluso l'ipotesi dell'estremo gesto.

Dopo aver avviato le indagini e ascoltato i vicini di casa della vittima i carabinieri questa mattina verso le 7 si sono visti presentare nella caserma di Castel Bolognese un uomo che, sentendosi il fiato sul collo, si è consegnato.

Il presunto omicida successivamente è stato portato a Faenza per l'interrogatori. I militari dell'Arma lo avevano già individuato dopo avere ascoltato alcuni vicini dell'ucciso ma non l'avevano trovato in casa presso il suo domicilio.

Le modalità del delitto così come il movente rimangono al momento elementi da chiarire.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail