Dacca, ucciso un altro blogger: è il quarto nel 2015

Ancora un blogger ucciso nelle strade di Dacca, in Bangladesh. Niloy Neel è il quarto blogger a essere ucciso dall’inizio dell’anno da gruppi del fondamentalismo islamico. L’uomo è stato ucciso nel suo appartamento da una banda di aggressori armati di machete e il suo decesso è stato confermato anche dalla polizia locale.

Niloy Chatterjee, questo il suo vero nome, si occupava di diritti umani e dei crimini commessi dalle milizie islamiche durante la guerra del 1971. Gli assalitori sono entrati nella casa di Niloy, mentre il blogger si trovava con la moglie e un amico. Questi ultimi sono stati portati da alcuni complici in un’altra stanza e, successivamente, l’uomo è stato massacrato. Chatterjee, 40 anni, era di religione indù e nei suoi interventi sul web aveva più volte attaccato il fondamentalismo di matrice islamica.

Neel è la quarta vittima a Dacca dopo l’uccisione dello scrittore naturalizzato americano Avijit Roy in febbraio, quella del libero pensatore Washiqur Rahman a marzo e quella del blogger laico AnantaBijoy Das in giugno. Un vero e proprio attacco alla libertà di pensiero che utilizza le stesse modalità e che rischia di seminare il panico fra gli intellettuali del Bangladesh.

Via | Bbc

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail