Marche da bollo false nei Tribunali: 11 arresti tra Roma e Napoli

tribunale-piazzale-clodio.jpg

Realizzavano marche da bollo false e riuscivano a venderle all’interno dei tribunali di Roma e di Napoli, truffando gli studi legali dei fori delle due città con un danno all’erario stimato in diversi milioni di euro.

La truffa delle marche da bollo era emersa già lo scorso anno, quando a novembre scattò l’operazione Marche Legali che portò all’arresto di un falsario e all’interdizione dalla professione di 9 avvocati sorpresi a utilizzare le marche da bollo false.

Oggi, dopo mesi di ulteriori indagini e accertamenti, altre 11 persone sono finite in manette nel corso dell’operazione denominata Cicero e condotta tra Roma, Napoli, Caserta e Avellino. E’ emerso che l’organizzazione si affidava alla complicità di alcuni tabaccai, pronti a fornire i dati telematici delle marche da bollo, e di complici all’interno del Tribunale di Piazzale Clodio e del Tribunale Civile di Viale Giulio Cesare a Roma.

  • shares
  • Mail