Molfetta, rapina e aggredisce una coppia di sordomuti: arrestato ventenne

Auto Carabinieri

Un giovane di vent’anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato quest’oggi dopo avere rapinato e malmenato due anziani coniugi sordomuti di 77 e 81 anni, residenti a Molfetta, in provincia di Bari.

Il ventenne, in compagnia di un complice, è entrato nell’abitazione dei due anziani disabili che hanno tentato di opporsi alle spinte e alle percosse inflitte dal giovane che è riuscito a rubare dalla camera da letto denaro in contanti e due orologi. L’uomo, fuggito con il bottino, è stato riconosciuto dai carabinieri nei pressi della villa comunale e posto in arresto con l’accusa di rapina aggravata in concorso e lesioni personali in danno di persone disabili.

Il ventenne, su disposizione della Procura, si trova al carcere di Trani, mentre proseguono le indagini per identificare il suo complice.

Via | AdnKronos

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail