Spari contro padre e figlio: agguato a Terlizzi (Bari)

agguato baldassarre terlizzi

Sono padre e figlio le due persone ferite in maniera non grave in un agguato a colpi di pistola consumatosi ieri sera a Terlizzi, in provincia di Bari.

Le vittime, Giuseppe e Michele Baldassarre, rispettivamente di 59 e 37 anni, sono state raggiunte da alcuni colpi di arma da fuoco alle gambe. I Baldassarre secondo gli investigatori sarebbero dediti ad attività criminali e contrapposti ad altro gruppo malavitoso facente capo alla famiglia Dellorusso.

L'agguato è avvenuto nei pressi di un bar, nella zona della villa comunale, nel centro di Terlizzi e a rimanere ferita da uno dei proiettili esplosi anche una 40enne, colpita al polpaccio sinistro, che si sarebbe trovata al posto sbagliato al momento sbagliato, secondo la ricostruzione degli investigatori.

Nessuna dei tre feriti ha rischiato la vita. I carabinieri di Molfetta, che conducono le indagini, stanno ancora cercando di capire se chi ha sparato contro i Baldassarre volesse dare solo un avvertimento o ucciderli.

Giuseppe e Michele Baldassarre erano dentro la loro Alfa 156 quando sono è partita la scarica di pistola. Il 37enne sarebbe sceso dalla macchina, suo padre, che era al volante, no: l'uomo è rimasto ferito a una gamba.

Il Corriere del Mezzogiorno ricorda che "personaggio di spicco della famiglia" è ritenuto Gioacchino Baldassarre, figlio di Giuseppe e fratello di Michele, attualmente agli arresti domiciliari. L'ipotesi "vendetta trasversale" non è affatto esclusa da chi indaga.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail