Roma: aggredito dall'amico pugile dopo lite per il cane, grave un 30enne

pugni da amico pugile roma

Preso a pugni dall'amico pugile durante una banale lite per il cane. Un 30enne romano è stato ricoverato in prognosi riservata in ospedale dopo essere stato ferocemente aggredito. È accaduto martedì sera nella capitale, le agenzie stampa riportano la notizia oggi.

Dell'aggressione si sono occupati gli agenti del Commissariato di Roma San Paolo. Secondo la ricostruzione dei fatti il pitbull del ragazzo finito in ospedale avrebbe abbaiato contro il cane dell'amico pugile, un 22enne che avrebbe reagito prendendosela con il padrone del dell'animale.

I due amici si trovavano in piazza De Andrè, nel quartiere Magliana, quando sono arrivati alle mani. Il pugile avrebbe colpito diverse volte l'amico che alla fine è stramazzato a terra privo di conoscenza.

Soccorso dal 118 il 30enne è stato trasportato in ospedale dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico d'urgenza. Il ragazzo verserebbe ancora in gravi condizioni.

Alcuni testimoni hanno fornito un identikit dell'aggressore alla polizia che poco dopo ha arrestato B.C., il quale dovrà adesso rispondere dell'ipotesi di reato di tentato omicidio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail