Treviso, trovato il cadavere di Vito Lombardi: si indaga per omicidio

omicidio-a-treviso.jpg

Omicidio in aperta campagna a Villorba, in provincia di Treviso, scoperto intorno alle 13.30 di ieri quando alcuni passanti hanno segnalato la presenza di un cadavere all'interno di una canaletta d'irrigazione al confine col territorio comunale di Ponzano.

L’identificazione è stata immediata: Vito Lombardi, operaio di 47 anni originario di Caserta e residente da tempo a Borgo Capriolo Santa Bona, in provincia di Treviso, aveva con sé i documenti. La sua scomparsa era stata segnalata due giorni fa.

Pochi i dubbi che l’uomo sia stata ucciso, ma sarà comunque l’autopsia a confermare le modalità del decesso. Stando a quanto si è appreso sul cadavere sono stati rinvenuti segni compatibili con un pestaggio e una profonda ferita alla testa che potrebbe esser stata fatale.

Gli inquirenti non si sbilanciano, ma la stampa locale rivela che il cerchio si starebbe già stringendo intorno all’assassino. La pista più credibile, al momento, sarebbe quella passionale.

Lombardi, separato dalla moglie da circa un paio d’anni, stava frequentando da tempo un’altra donna.

  • shares
  • Mail