Crotone, uccide la moglie durante una lite: arrestato Antonio Diano

Antonio Diano avrebbe ucciso la moglie spezzandole l'osso del collo e avrebbe confessato il delitto durante l'interrogatorio in caserma.

Belvedere Spinello

Omicidio in famiglia a Belvedere Spinello, piccolo comune in provincia di Crotone, dove il pensionato Antonio Diano, 63 anni, ha ucciso la moglie Virginia Macchione, di 44 anni, spezzandole l’osso del collo nel corso di una violenta lite.

E’ accaduto nel pomeriggio di ieri nell’abitazione della coppia, da tempo in gravi difficoltà economiche. Macchione soffriva da tempo di problemi psichici e questa sua condizione era alla base delle frequenti lite col marito, violente discussioni che secondo quanto ricostruito dagli inquirenti erano all’ordine del giorno.

Ieri l’ennesima lite, finita in tragedia. A scoprire il cadavere sono stati i carabinieri della vicina caserma, che ipotizzando fin da subito un omicidio hanno convocato Diano per un interrogatorio: l’uomo ha tentato di negare tutto, ma messo alle strette dai militari è crollato e ha ammesso tutto.

L’uomo, reo confesso, è stato fermato con la pesante accusa di omicidio volontario aggravato.

  • shares
  • Mail