Matelica (MC), 44enne si uccide dopo la morte dell'anziana madre

Andrea Santoro si è tolto la vita dopo aver trovato la madre morta in casa, deceduta per un malore.

omicidio-suicidio a matelica

15.50 - Il medico legale ha chiarito che non si è trattato di un caso di omicidio-suicidio, ma di un tragico incidente. Andrea Santoro non ha ucciso la madre Maria Paolucci, ma si è tolto la vita dopo averla trovata cadavere.

L’esatta dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti, ma stando a quanto emerso l’anziana donna sarebbe deceduta per cause naturali. Maria Paolucci si trovava sulla sedia a rotelle quando ha avuto un malore ed è caduta a terra, battendo la testa.

Il figlio, una volta rientrato a casa ed averla trovata morta, l’ha adagiata sul letto e, sconvolto dall’accaduto, si è tolto la vita impiccandosi.

12.20 - Omicidio-suicidio in un appartamento di Matelica, in provincia di Macerata, scoperto intorno alle 8.30 di oggi e con ogni probabilità avvenuto nella notte tra lunedì e martedì.

La macabra scoperta è stata fatta questa mattina, quando la badante dell’anziana uccisa si è presentata in casa e ha lanciato l’allarme. Maria Paolocci, 88 anni, è stata trovata cadavere in casa con la testa fracassata da un oggetto contundente.

Il figlio della donna, il 44enne Andrea Santoro, è stato trovato impiccato su una porta nel corridoio dell’abitazione di famiglia in via Laurini, nella zona dell’ospedale di Matelica. La ricostruzione della dinamica sembra chiara: l’uomo, disoccupato e in cura per la depressione, ha ucciso l’anziana madre e si è tolto la vita subito dopo.

I due, secondo quanto scrive la stampa locale, erano rimasti soli da qualche anno, da quando l’altro figlio della donna era morto dopo una lunga malattia e quando anche la sorella dell’anziana, residente nella stessa abitazione, era deceduta.

  • shares
  • Mail