Quartu Sant'Elena: esplode una bomba davanti al municipio

Sbriciolato un muro e danneggiate alcune auto. Il tutto a dieci giorni dalle elezioni.

arrestato medico falso invalido Torino

Mezza Quartu Sant'Elena, comune sardo in provincia di Cagliari, 70mila abitanti, è stata svegliata ne cuore della notte, attorno alle 4, da un boato. Si è trattato dell'esplosione di una bomba piazzata davanti al municipio di Quartu. Un ordigno di medio potenziale messo sul davanzale di una finestra del municipio, sul retro quindi del palazzo, che si trova in via Venezia.

L'esplosione è stata sentito ovunque in città. A dar l'idea della potenza dell'ordigno basti segnalare che il muro in cemento armato ha in parte ceduto all'esplosione e che la grata della finestra è stata divelta. Le schegge sono arrivate a decine di metri di distanza, arrivando anche a colpire e danneggiare alcune auto parcheggiate nei dintorni.

In questa particolare situazione, le telecamere non potranno essere d'aiuto, visto che non ci sono punti coperti dal circuito chiuso nella zona in cui gli attentatori hanno colpito, segno peraltro che conoscevano bene l'area e non hanno agito in maniera improvvisata. La guardia giurata che si trovava all'interno del municipio non si è invece accorta di nulla fino a quando non è esploso il botto.

Altro particolare inquietante, è che l'attentato arriva a soli dieci giorni dalle elezioni comunali di Quartu. Sul posto sono intervenute le pattuglie della Compagnia dei carabinieri di Quartu al comando del capitano Raffaele Cossu e gli artificieri del comando provinciale.

  • shares
  • Mail