Droga, maxi operazione tra Puglia e Friuli: 44 arresti

A finire in manette sono state 44 persone, accusate a vario titolo di spaccio, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti ed estorsione.

Maxi operazione antidroga condotta dagli uomini della Guardia di Finanza da una parte all’altra del Paese, da Brindisi a Pordenone, da Forlì a Rimini, finalizzata a smantellare tre diverse organizzazione dedite al traffico di sostanze stupefacenti.

Tre cellule indipendenti, secondo quanto emerso dalle indagini, ma che in diverse occasioni avrebbero interagito per l’acquisto e la cessione di droga: una operava al nord, nella provincia di Pordenone, l’altro si muoveva tra Brindisi e Lecce, mentre la terza era attiva in Emilia Romagna, tra Forlì e Rimini.

Gli inquirenti hanno scoperto che le tre organizzazioni avevano stipulato un vero e proprio patto di non belligeranza e di mutua collaborazione, al fine di operare nel migliore dei modi in tutte le aree coperte e di darsi supporto a vicenda per i rifornimenti di droga.

Questa mattina, dopo mesi di lunghe e delicate indagini, è scattata l’operazione che ha portato all’arresto di 44 persone, accusate a vario titolo di spaccio di droga, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti ed estorsione.

Coast Guard Displays Marijuana And Cocaine Seized By Its Fast Response Cutters

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail