Strage di Erba: chi è Edoardo Montolli, l’autore de “Il grande abbaglio” -prima parte-


Se ne sono dette e se ne sono sentite tante sulla strage di Erba: in questi giorni è anche uscito un libro, “Il grande abbaglio” edito da Aliberti Editore, in cui Felice Manti ed Edoardo Montolli espongono una teoria che a molti sarà sembrata folle. Ovvero che a uccidere ad Erba non siano stati Olindo e Rosa; ma una banda di killer.

Vale la pena di ricordare chi sia Edoardo Montolli. Scrive del suo ultimo thriller, "La ferocia del coniglio", Mauro Castelli sul Domenicale de “Il Sole 24 Ore”:«La spregiudicata malizia di Edoardo Montolli, quanto mai abile nell’amalgamare segreti e violenze, nel dare corpo a perverse atmosfere, nel prendere per mano, astutamente, il male e i suoi dintorni».

Francesco Specchia su “Libero”, per il suo mestiere di cronista, lo ha paragonato invece a Usher Fellig, “Weegee”, forse il più grande fotografo di nera americano. Entrambi freelance e incazzosi. Solo che Montolli scrive. Montolli ha scritto ovunque. Dalle collaborazioni da ragazzino con il “Corriere della Sera”, a inchieste di copertina vendute ai periodici più disparati, da “Focus” a “Panorama Economy”.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: