Colpevoli: ergastolo e tre anni di isolamento per Olindo Romano e Rosa Bazzi

Olindo Romano e Rosa Bazzi sono i responsabili della strage di Erba e dovranno scontare una condanna all'ergastolo con tre anni di isolamento diurno, come richiesto dal pm Massimo Astori poco meno di una settimana fa.

Due anni di indagini, sospetti, interrogatori, ritrattazioni e tanto dolore si chiudono oggi con la decisione della Corte d'assise di Como, presieduta da Alessandro Bianchi, che ha impiegato più di sei ore per emettere il verdetto.

L'11 dicembre 2006, quindi, sarebbero stati proprio Olindo Romano e Rosa Bazzi ad uccidere brutalmente Raffaella Castagna, suo figlio Youssef, 2 anni, la madre della donna Paola Galli e la vicina di casa Valeria Cherubini, nonché del ferimento del marito di quest'ultima, Mario Frigerio, presente alla lettura della sentenza.

Non erano presenti invece i due imputati, riaccompagnati al carcere del Bassone in mattinata.

Azouz Marzouk
Azouz Marzouk
Carlo Castagna, padre, nonno e marito di tre delle vittime
Olindo Romano
Olindo Romano e Rosa Bazzi
Olindo Romano e Rosa Bazzi

Enzo Pacia, avvocato della difesa
Olindo Romano
Olindo Romano e Rosa Bazzi
Raffaella Castagna e il piccolo Youssef

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: