Nicotera (Vibo Valentia): 80enne tenta di uccidere sorella e si suicida

Salvatore Licordari ha tentato di uccidere la sorella e poi si è gettato dal balcone di casa morendo sul colpo. L'uomo soffriva di depressione. La donna non sarebbe in pericolo di vita.

tentato omicidio suicidio Nicotera

Ha tentato di uccidere la sorella, poi si è suicidato lanciandosi dal balcone di casa. Tragedia questa mattina a Nicotera, in provincia di Vibo Valentia.

Salvatore Licordari, professore in pensione di 80 anni, conviveva con sua sorella Ines e soffriva di problemi di depressione secondo le prime informazioni trapelate.

Questa mattina, per motivi ancora in via di accertamento, l'uomo ha aggredito la donna a colpi di coltello, per poi gettarsi dal balcone al secondo piano dell'appartamento in cui vivevano.

L'uomo è morto sul colpo, sua sorella, di 91 anni, è stata soccorsa e trasportata all'ospedale di Vibo Valentia dove le sono state riscontrate ferite da arma da taglio all'addome, ferite che non l'avrebbero però messa in pericolo di vita. La donna era allettata per gravi problemi di deambulazione.

Le indagini sono condotte dai carabinieri di Nicotera diretti dal comandante Raffaele Castelli e dai colleghi della compagnia di Tropea coordinati dal capitano Francesco Manzone.

  • shares
  • Mail