Como, accoltella la moglie e si lancia dalla finestra: gravissimi entrambi

I due coniugi sono ricoverati in gravissime condizioni a Como e Milano.

ospedale san carlo di milano

Una lite in famiglia è finita in tragedia ieri pomeriggio a Mozzate, in provincia di Como: un uomo di 50 anni, un imprenditore molto noto nell’area, ha accoltellato la moglie e si è lanciato dalla finestra della loro abitazione, al quarto piano di un condominio lungo la statale Varesina.

E’ accaduto intorno alle 13.30 nel corso di un acceso diverbio tra i due coniugi, al quale hanno assistito impotenti i due figli maggiorenni della coppia. Gianni Carpentone, secondo quanto ricostruito, avrebbe afferrato un coltello da cucina e si sarebbe avventato sulla consorte, Anna Navarra, 49 anni, colpendola più volte.

Poi, resosi conto di quanto appena commesso, si è lanciato dalla finestra, mentre i due figli non hanno potuto far altro che soccorre la madre e lanciare l’allarme.

Marito e moglie sono sopravvissuti alla tragedia, ma sono entrambi ricoverati in gravissime condizioni in ospedale. Navarra è stata trasferita in eliambulanza all’ospedale San Carlo di Milano, mentre Carpentone si trova ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Sant’Anna di Como.

Del caso si stanno occupando i carabinieri di Cantù.

  • shares
  • Mail