"Nonna borseggiatrice" deruba 90enne nel Reggiano

La donna, con precedenti analoghi, è stata denunciata per rapina impropria dai carabinieri.

 nonna borseggiatrice  Poviglio

Una donna di 75 anni è stata fermata a Poviglio, centro di 7.000 abitanti provincia di Reggio Emilia, dopo un tentativo di borseggio ai danni di un 90enne.

La "nonnina borseggiatrice", nel parcheggio di un supermercato, ha finto di aver riconosciuto nell'uomo un vecchio amico e nell'abbracciarlo ne ha approfittato per sfilargli il portafoglio con dentro 600 euro.

La vittima del furto però si è accorta di quello che stava accadendo e a quel punto la donna lo ha spintonato per garantirsi la fuga a piedi con il bottino.

L'anziana poco dopo è stata identificata dai carabinieri e denunciata con l'accusa di rapina impropria. Alla donna i militari dell'Arma di Poviglio sono risaliti grazie alle indicazioni fornite da un testimone che aveva assistito alla scena del borseggio fuori dal supermarket.

La donna, originaria di un altro centro della provincia reggiana (Gattatico), come hanno poi scoperto i carabinieri ha dei precedenti per reati analoghi. Le indagini dei carabinieri sulla 75enne comunque proseguono visto che in passato sono stati commessi furti con le stesse modalità ai danni di anziani, sempre nei parcheggi di supermercati della zona, per capire se si tratti di un "nonna borseggiatrice" seriale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail