Rapina 4 negozi armato di daga: 32enne arrestato a Grugliasco (Torino)

In manette Diego Montesano, 32enne di Grugliasco (TO), che avrebbe messo a segno da inizio anno quattro rapine in una settimana, brandendo la sua spada medievale.

Avrebbe messo a segno in una settimana 4 rapine in altrettanti esercizi commerciali del torinese armato di una spada medievale. Brandendo la sua daga l'uomo, Diego Montesano, 32enne di Grugliasco (TO), avrebbe terrorizzato titolari e clienti dei negozi rapinati, minacciando i commessi di farmacie e supermercati con la sua spada a lama corta tipica del Medioevo e usata soprattutto nei duelli.

Secondo le ricostruzione dei fatti formulata dai carabinieri di Rivoli, l'uomo dopo essere entrato nei negozi con il volto travisato, negli orari di punta, usciva la sua daga facendo alzare le mani ai presenti per poi derubarli di portafogli e altro.

A mettere Montesano spalle al muro, dopo quattro colpi fotocopia, sono state le immagini delle telecamere di sorveglianza di uno degli esercizi commerciali rapinati. Dopo aver passato al setaccio i filmati, Montesano è stato individuato come il presunto responsabile e quindi posto in stato di fermo dai militari dell'Arma di Rivoli.

In una delle quattro rapine un cliente di un negozio ha reagito mettendo in fuga l'uomo, lanciandogli addosso con una scarpa. Le indagini dei carabinieri continuano per capire se Montesano abbia compiuto altre rapine simili.

La daga

È una spada a lama corta e diritta di epoca medioevale ma diffusa anche nel Rinascimento. In epoca contemporanea faceva parte dell'uniforme sia delle camicie nere di Mussolini sia delle SA e le SS di Hitler. In realtà era utilizzata come arma cerimoniale.

Schermata 04-2457135 alle 14.48.55

  • shares
  • Mail