Francia, arrestato un uomo a Parigi: progettava attentati contro delle chiese

Lo ha annunciato il Ministro degli Interni Cazeneuve in conferenza stampa.

FRANCE-POLITICS-GOVERNMENT-TRANSPORT-RAILWAY

Domenica mattina la polizia francese ha arrestato un uomo sospettato di terrorismo, lo ha annunciato questa mattina il Ministro degli Interni Bernard Cazeneuve in conferenza stampa. Si tratta di un ragazzo di 24 anni, di nazionalità algerina secondo alcune fonti, studente di informatica, e residente a Parigi. Già in passato era stato tenuto sotto controllo, si sospettava fosse in procinto di partire per la Siria, le indagini condotte sul suo conto però non avevano portato alla scoperta di elementi tali da poter aprire un'inchiesta. L'uomo è adesso rinchiuso in carcere.

Nella mattinata di domenica un'ambulanza è stata chiamata per soccorrere un uomo ferito con un'arma da fuoco, sul posto è arrivata anche la polizia che, seguendo le tracce di sangue, è arrivata fino alla sua macchina. Nell'autovettura è stato scoperto un vero e proprio arsenale, le perquisizioni sono poi continuate nella sua abitazione, nel 13° Arrondissement, dove sono state sequestrate armi, giubbotti antiproiettile, munizioni, materiale informatico. Ed è qui che gli inquirenti hanno trovato le prove che l'uomo stesse progettando degli attacchi terroristici, presumibilmente attentati contro due chiese, nella capitale e nei dintorni. Attacchi che secondo gli inquirenti erano imminenti, tanto che Cazeneuve ha dichiarato espressamente: "Domenica mattina abbiamo sventato un attentato".

Ma pare che il suo arresto potrebbe portare anche alla soluzione di un altro giallo dei giorni scorsi. È stata infatti accertata la presenza dell'uomo a Villejuif, nei pressi di Parigi, dove sempre domenica mattina è stato ritrovato il cadavere di Aurélie Châtelain. La donna è stata uccisa a colpi d'arma da fuoco e poi bruciata all'interno della sua autovettura. Gli inquirenti non hanno trovato niente nella vita della donna, una trentaduenne madre di una bambina di cinque anni, che potesse fare luce sull'omicidio, l'arresto del ventiquattrenne algerino potrebbe rappresentare una svolta anche in questo caso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail