Giallo ad Arezzo: operario ucciso a sprangate e sfigurato

Franco Landucci

Come faceva spesso il sabato sera, il 15 novembre scorso Franco Landucci, operaio di 49 anni, era uscito a cena con amici e si era poi recato in alcuni locali notturni nell'Aretino. Poi nessuna notizia.

La scomparsa dell'uomo, che viveva ancora con i genitori, è stata denunciata lunedì scorso dal fratello Bruno ed oggi invece la notizia del terribile ritrovamento: il corpo senza vita di Landucci è stato rinvenuto da due cacciatori lungo il canale della Chiana, in provincia di Arezzo.

Secondo una prima ricostruzione l'uomo sarebbe stato ucciso a sprangate nei pressi del luogo del ritrovamento e quindi sfregiato, forse con un coltello.

Non ci sono ancora piste attendibili riguardo movente ed assassino e in queste ore gli investigatori stanno interrogando amici, parenti e conoscenti dell'uomo cercando di ricostruire le sue ultime ore di vita.

Via e Foto | ArezzoWeb

  • shares
  • Mail