Neonata abbandonata nel Casertano

La piccola è stata avvolta in una coperta e abbandonata vicino a un bidone dei rifiuti.

Una neonata è stata trovata oggi abbandonata nel Casertano lungo la strada provinciale che collega i comuni di Villa Literno e Castel Volturno.

La bambina, appena nata, era avvolta in una coperta. A notarla per primo stamattina è stato un operatore ecologico: la piccola era stata lasciata ai piedi di un bidone dei rifiuti.

Sul posto è quindi giunta la polizia, gli investigatori del commissariato di Castel Volturno dopo aver portato la bimba presso la clinica Pineta Grande hanno avviato le indagini per risalire alla madre.

Per fortuna la neonata sta bene. Il direttore della struttura sanitaria Vincenzo Schiavone ha fatto sapere che probabilmente la bambina sarà chiamata Emanuela. L'operatore ecologico che l'ha trovata si chiama infatti Emanuele.

Il dirigente sanitario ha aggiunto che nella sua clinica si trova un'altra bimba nata prematura e abbandonata dalla madre poco dopo il parto. La donna non avrebbe problemi economici e ha sfruttato la facoltà prevista dalla legge, senza rischiare quindi la denuncia.

"Abbiamo informato il tribunale dei minori per entrambe le situazioni a Castel Volturno purtroppo registriamo un alto tasso, tra i maggiori d'Italia, di neonati abbandonati"

ha detto Schiavone.

(in aggiornamento)

Neonata abbandonata Caserta

  • shares
  • Mail