Arrestato Carlo Leone, presunto narcos latitante in Spagna

Latitante dal 2009, Loene è stato arrestato all'interno di un bar di San Pedro di Alcantara.

Fine della macchia per Carlo Leone, 55 anni, presunto narcotrafficante legato al clan camorristico Elia con base nel centro storico di Napoli

Leone era ricercato da sei anni per traffico di droga. L'uomo è stato individuato e arrestato in Costa del Sol in Spagna, dove conduceva una latitanza dorata, come hanno spiegato i carabinieri del Comando provinciale di Napoli che hanno lavorato in stretta sinergia con la Guardia Civil.

Il latitante nel 2009 era riuscito a sottrarsi all'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Reggio Calabria per narcotraffico. Lone era accusato di far parte di un'associazione finalizzata al traffico di droga sull'asse Calabria-Campania/Spagna-Sud America.

Le indagini miranti alla cattura del ritenuto narcos sono state condotte dalla Dda di Napoli. L'uomo è stato arrestato in un bar di San Pedro di Alcantara dopo essere stato seguito mentre faceva due passi nella zona pedonale della città.

Secondo gli inquirenti il latitante dalla Spagna continuava a mantenere i contatti tra i narcos iberici e quelli campani: cocaina e hashish poi finivano nei quartieri del centro di Napoli per lo spaccio. Leone è ora in carcere in attesa della sua estradizione nel nostro Paese.

arresto latitante spagna

  • shares
  • Mail