Andrew Getty trovato morto nella sua villa di Los Angeles

Il nipote di J. Paul Getty è stato trovato morto nella sua villa dalla polizia, non sembra trattarsi di un omicidio.

Andrew Getty è stato trovato morto nel pomeriggio di ieri nella sua abitazione di Los Angeles. L'uomo, 47enne e facente parte del Getty Trust (il fondo d'investimento della famiglia), è stato trovato nudo dalla vita in giù, nel bagno della sua villa di Los Angeles. A dare l'allarme una donna che ha chiamato il 911 poco dopo le due del pomeriggio, gli investigatori parlano di lei come di un'amica dell'uomo e per il momento sta collaborando all'inchiesta in qualità di testimone. La polizia non ha confermato l'identità di Andrew Getty, ma non ci sono dubbi che si tratti di lui visto che da San Francisco i genitori Gordon e Ann Getty hanno rilasciato una dichiarazione con la quale chiedono privacy in questo momento estremamente difficile.

Per il momento gli investigatori non stanno escludendo nessuna pista, si attendono ulteriori dettagli dai medici legali, ancora non si conosce nemmeno la causa del decesso, anche se per alcuni test come quelli tossicologici potrebbero passare anche alcune settimane. In ogni caso per ora la pista più accreditata sembra essere quella dell'evento tragico, come un incidente domestico o un malore fatale. L'uomo aveva avuto qualche problema di salute negli ultimi tempi e proprio oggi aveva fissato un appuntamento con un medico, mentre dalla perquisizione della sua casa sono emerse delle prescrizioni per alcuni farmaci.

Andrew Getty era il nipote di Jean Paul Getty, uno dei più ricchi imprenditori americani, il primo a riuscire ad accumulare un miliardo di dollari. Ha costruito la sua fortuna con il petrolio, era un appassionato d'arte, un filantropo, molte delle opere della sua collezione privata sono poi confluite nel J. Paul Getty Museum di Los Angeles a cui poi ha lasciato una fortuna dopo la sua morte. J. Paul Getty aveva avuto cinque figli da altrettante mogli, uno era morto appena dodicenne per un tumore al cervello, un altro invece è scomparso nel 1973 per un caso di sospetto suicidio. Andrew era figlio di Gordon, ultimo figlio, imprenditore e compositore di musica classica. Mark Getty, fondatore di Getty Images, era invece un cugino di Andrew.

Un altro episodio di cronaca che riguarda la famiglia Getty è il rapimento di John Paul Getty III, il ragazzino, allora sedicenne, fu rapito a Roma dalla 'ndrangheta. Fu chiesto un riscatto ma il vecchio Jean Paul Getty in un primo momento si rifiutò di pagarlo spiegando: "Ho altri quattordici nipoti, se pago un penny ora, domani avrò quattordici nipoti rapiti". Si dovette convincere a pagare quasi 3 milioni di dollari quando un pezzo d'orecchio del ragazzo fu spedito ad un quotidiano. John Paul Getty III dovette poi ripagare il nonno negli anni con gli interessi, anche lui è scomparso nel 2011. Una famiglia iconica degli Stati Uniti che però non è stata risparmiata dalla sfortuna.

General Views Of Michael Jace's Home

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail