Monza: ragazzo 16enne investito in bici, dichiarata la morte cerebrale

Dichiarata morte cerebrale dell'adolescente in bicicletta investito a Monza, il conducente dell'auto si è fermato a prestare i soccorsi.

Ore 15:25 - Non ce l'ha fatta il sedicenne di Monza rimasto gravemente ferito dopo essere stato investito da un auto mentre tornava a casa in bicicletta. I medici ne hanno dichiarato la morte cerebrale e i genitori hanno autorizzato l'espianto degli organi. È la seconda vittima giovanissima della strada a perdere la vita in pochi giorni nella città brianzola, domenica 15 marzo aveva perso la vita il giovane quindicenne rimasto coinvolto in una carambola mortale mentre, accompagnato dalla madre, stava raggiungendo i compagni per una partita di calcio.

Gravissimo incidente stradale a Monza: attorno alle ore 23 di ieri - 31 marzo 2015 - un ragazzo 16enne in bicicletta è stato investito da un'auto, riportando gravissime ferite. I fatti sono successi in via Azzone Visconti, nei pressi di piazza Cambiaghi: una Volkswagen Scirocco ha investito il ragazzo che stava tornando a casa in bici.

Il conducente dell'autoveicolo si è subito fermato a prestare i primi soccorsi e ha chiamato immediatamente il 118. L'ambulanza, arrivata dopo poco, ha trasportato il ragazzo - finito in arresto cardiaco - all'ospedale San Gerardo, distante circa 10 minuti.

Al momento non è ancora chiarissima la dinamica dell'incidente: il ragazzo ha subìto l'impatto con la parte frontale dell'auto, arrivando a frantumare il parabrezza. Durissimo il colpo, con uno sbalzo di diversi metri.

Il giovane al momento dell'incidente non aveva con sé documenti, ma è stato identificato poco dopo dalla madre che non vedendolo tornare a casa ha ripercorso a ritroso il tragitto incontrando così i poliziotti al lavoro sul luogo dei fatti.

Le condizioni dell'adolescente sono al momento gravissime.

Il conducente dell'auto è stato sottoposto ai test per alcool e droghe e - secondo quanto riporta Corriere.it - sarebbe risultato positivo al Thc. La Polizia Locale di Monza sta però tenendo in considerazione qualsiasi ipotesi, anche quelle di un evento accidentale, come la possibile sbandata della bicicletta dovuta al forte vento che c'era in quei momenti.

Nel video in alto un altro caso di investimento ai danni di un ciclista a Monza (giugno 2012)

monza-investito-bici
Foto da Google Maps

  • shares
  • Mail