Usa, sparatoria davanti alla sede della National Security Agency: ucciso un assalitore

Due uomini vestiti da donna hanno provato a entrare nel quartier generale della National Security Agency.

Nel Maryland, nel campus di Fort Meade, due persone a bordo di un'auto hanno cercato di abbattere il cancello della sede della National Security Agency.
Secondo quanto riportato da NBC News, i due sospetti erano uomini travestiti da donne che hanno cercato di accedere alla struttura con un'auto rubata.
La CNN ha affermato che un agente dell'NSA ha sparato ai due uomini, ne ha ucciso uno e ferito l'altro.

Dei filmati con riprese dall'alto fanno vedere che un'auto della polizia e un altro veicolo sono stati fortemente danneggiati.
L'altro assalitore ferito è stato portato in un vicino ospedale. Sembra che anche un agente che si trovava su un altro veicolo sia stato ferito durante lo scontro e l'auto è pesantemente danneggiata. Intanto la NSA ha ricevuto numerose richieste di informazioni, ma per ora non ne ha sapute dare. Non si conosce ancora il motivo della sparatoria.
I soccorritori locali hanno fatto sapere che la forza di polizia della NSA sta cercando di gestire l'incidente aiutata anche da altri enti locali. Secondo i funzionari dell'agenzia l'episodio non è correlato con il terrorismo.
Eric Schultz, vice segretario della comunicazione della Casa Bianca, ha dichiarato che "il presidente Barack Obama è stato ragguagliato sull'incidente alla NSA e sarà aggiornato".

Il campus di Fort Meade dove è situata la sede della NSA si trova tra Washington, D.C. e Baltimora. Vi risiedono 6mila famiglie di militari e 29mila impiegati.
L'auto che ha cercato di forzare il cancello è un Suv a bordo del quale sono state trovate una pistola e della droga.

All'inizio del mese di marzo l'FBI ha arrestato un uomo che da una vicina autostrada ha sparato verso l'edificio danneggiandolo.
Ricordiamo che la NSA è una agenzia di intelligence clandestina, che di recente è salita agli onori della cronaca per le rivelazioni del suo ex dipendente Edward Snowden.

Sparatoria NSA Maryland

  • shares
  • Mail