Prato: alunno disabile maltrattato, denunciate 2 maestre

Insegnanti denunciate dalla mamma del piccolo per violenze psicologiche subite dal figlio.

Avrebbero maltrattato un alunno diversamente abile. Accade a Prato dove due maestre di una scuola materna risultano indagate per maltrattamenti, soprattutto psicologici, nei confronti di un bambino.

L'indagine a carico delle insegnanti è partita dopo la denuncia della madre del bambino che sarebbe stata testimone di alcuni comportamenti affatto ortodossi da parte delle insegnanti.

Secondo le accuse, le maestre in questione avrebbero anche mostrato agli altri bambini della classe le cicatrici dei diversi interventi chirurgici subiti dall'alunno disabile.

Il bimbo oltre a subire violenze psicologiche doveva subire le urla della maestre e il dileggio dei compagni, dileggio che sarebbe stato favorito dalle stesse insegnanti le quali avrebbero messo in mostra le sue precarie condizioni fisiche, dimenticandosi persino di portarlo in bagno agli orari stabiliti.

Qualche volta è capitato così che il bambino non riuscisse a trattenere il bisogno fisiologico, con le conseguenti le prese in giro degli altri alunni.

La delicata indagine è coordinata dal procuratore capo facente funzioni di Prato Antonio Sangermano e condotta dalla squadra mobile di polizia.

Sono in corso accertamenti anche su una insegnante di sostegno, anche su di lei la mamma del bambino ha puntato il dito.

alunno disabile maltrattato prato

  • shares
  • Mail