Tolentino, insegnante tira banco addosso ad alunna 12enne: due costole rotte

Un'alunna di seconda media è finita in ospedale, per lei prognosi di 30 giorni.

Una insegnante le avrebbe tirato un banco addosso causandole la rottura di due costole e una distorsione al braccio. Un'alunna di seconda media, di 12 anni, è finita in ospedale a Tolentino (Macerata) raccontando che l'insegnante di lingua straniera le ha tirato contro il banco mentre facevano lezione in aula.

La madre della ragazza ha denunciato quello che sarebbe accaduto ai carabinieri che stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. Gli accertamenti sono ancora in corso.

La docente, in base a una prima versione dei fatti, avrebbe interpretato il modo di fare della studentessa come un atteggiamento ostile nei suoi riguardi, così si sarebbe alzata dalla sedia e dalla cattedra e si sarebbe diretta verso l'adolescente per poi spingerle il banchetto addosso.

Il personale medico del pronto soccorso dopo le cure ha assegnato alla ragazza una prognosi di 30 giorni, facendola tornare comunque a casa. La direzione scolastica dell'istituto, suo malgrado coinvolto, finora ha preferito non commentare la vicenda. Non si sa quindi ancora nulla su una possibile indagine interna da parte dell'Ufficio scolastico provinciale.

tira banco ad alunna

  • shares
  • Mail