Portopalo di Capo Passero: 25enne ucciso in un agguato

Paolo Forestieri è morto prima di arrivare all'ospedale di Avola.

Agguato a Portopalo di Capo Passero, nel siracusano, dove il 25enne Paolo Forestieri, residente a Pachino, è stato ucciso davanti all'ingresso di un ristorante, con diversi colpi di arma da fuoco, sulla strada provinciale che va verso l'Isola delle Correnti.

Il giovane stava scendendo dalla sua auto quando gli si sono materializzati di fronte il killer che dopo aver compiuto la loro missione di morte sono fuggiti
riuscendo a far perdere le proprie tracce.

Forestieri è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato d'urgenza con l'ambulanza verso il pronto soccorso dell'ospedale di Avola ma a causa delle gravi ferite riportate è morto prima di arrivare nel nosocomio.

Sul luogo dell'omicidio sono poi giunti gli investigatori della polizia di Pachino che hanno avviato le indagini ed eseguito i rilievi del caso. Non ci sarebbe nessun testimone oculare dell'agguato, l'arma usata è un fucile. La vittima era già nota alle forze dell'ordine per precedenti legati alla droga, in passato era stato infatti denunciato per spaccio.

Ieri sera Forestieri aveva organizzato in quel locale una serata di musica neomelodica per il compleanno della fidanzata, che al momento dell'omicidio non era ancora arrivata.

Agguato a Portopalo

  • shares
  • Mail