Omicidio a Cosenza: 26enne ucciso in un agguato

Dietro l'omicidio di Antonio Taranto ci sarebbe litigio avvenuto in discoteca.

Omicidio a Cosenza dove nella notte Antonio Taranto, 26 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco. Il giovane è rimasto vittima di un agguato mentre rientrava a casa, in via Popilia.

Taranto sarebbe stato raggiunto nell'androne di un palazzo da sconosciuti e quindi freddato con un colpo di pistola alle spalle.

Dopo aver trascorso la serata in un locale, il giovane sarebbe stato seguito e raggiunto dai killer.

L'agguato è avvenuto intorno alle 4, in una palazzina popolare di piazza Adolfo Lento. Scattato l'allarme il ragazzo è stato soccorso e portato in ospedale, dove è arrivato però privo di vita.

Sul posto sono subito giunto gli agenti della squadra mobile della polizia di Cosenza che hanno avviato le indagini.

Gli investigatori pensano che dietro l'omicidio possa esserci un litigio avvenuta in discoteca, Taranto nel locale avrebbe infatti avuto una acceso diverbio.

Un'auto parcheggiata davanti all'androne del palazzo teatro dell'agguato è stata posta sotto sequestro.

Chi indaga nella notte ha interrogato gli amici della vittima per ricostruire cosa sia esattamente successo ieri sera.

omicidio cosenza

  • shares
  • Mail