Mafia Capitale, dichiarazione spontanea di Odevaine: "Soldi per il mio ruolo da facilitatore"

L'uomo conferma agli inquirenti di aver ricevuto soldi da Buzzi per il suo ruolo di facilitatore.

In una dichiarazione spontanea davanti ai magistrati Luca Odevaine ha ammesso di aver ricevuto soldi da Salvatore Buzzi, l'uomo delle cooperative romane, che gestiva l'immenso giro dei centri d'accoglienza per gli immigrati. L'ex capo della polizia provinciale di Roma e vice capo gabinetto di Veltroni in Campidoglio, arrestato nell'ambito dell'inchiesta Mafia Capitale, è stato a colloquio con i pubblici ministeri per quattro ore, ha provato a spiegare la natura dei suoi rapporti con Salvatore Buzzi dopo che era stato incastrato dalle intercettazioni ambientali dei Carabinieri.

Il Buzzi era stato ascoltato mentre dichiarava di pagare 5 mila euro al mese ad Odevaine che ha spiegato che quei soldi erano versati per il suo ruolo di "spicciaproblemi" e di "facilitatore". Ha negato però che il suo ruolo al tavolo sull'immigrazione avesse un compito anche politico, spiegando che si trattava di una struttura tecnica e con mansioni puramente operative. Nelle intercettazioni in questione lo scorso 29 giugno Buzzi asseriva testualmente: "Lo sai a Luca quanto gli do? Cinquemila euro al mese... ogni mese... ed io ne piglio quattromila". Quel Luca era proprio Luca Odevaine che sulla sua capacità di risolvere i problemi aveva costruito una carriera.

Partendo da vice capo di gabinetto di Veltroni aveva mantenuto la stessa poltrona anche durante il periodo del commissariamento Morcone e nei primi tempi della giunta Alemanno. Poi era stato "promosso" a capo della polizia provinciale, infine è arrivato il tavolo di coordinamento nazionale sull'accoglienza dei richiedenti asilo, la vera gallina dalle uova d'oro. La sua posizione è definita centrale dagli inquirenti, dalla sua posizione riusciva a incanalare i flussi dei profughi presso di centri di accoglienza che facevano riferimento a Buzzi. Il tribunale del Riesame gli aveva negato lo scorso dicembre la scarcerazione, questa dichiarazione spontanea deve essere letta come una nuova strategia difensiva?

ITALY-FEATURE-MONUMENT

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail