Bullismo in una casa familia a Viterbo: picchiato 15enne che non voleva farsi fotografare nudo

bullismo01Cosa succede quando giovani bulletti vengono spediti nelle case famiglia? Spesso ci sono persone che cercano di rieducarli, altre volte vengono lasciati in balia della propria stupidità e si verificano casi come quello segnalato in una casa famiglia di Viterbo.

Un giovane di 15 anni, con gravi problemi familiari alle spalle, è stato preso a pugni e calci da tre bulletti perchè si era rifiutato di farsi fotografare nudo sotto la doccia. Il giovane ha riportato la frattura di una costola ed ovviamente è stato chiesto l'intervento delle autorità.

Un'indagine condotta all'interno della struttura ha portato alla luce molti altri casi analoghi: i tre teppistelli avevano più volte messo del lassativo nel cibo del 15enne, gli avevano infilato pepe macinato nelle narici mentre dormiva e l'avevano costretto in più occasioni a distendersi a terra a farsi saltare sopra.

I tre giovani, già con precedenti penali, sono stati accusati di violenza privata, lesioni, molestie e, visto il contesto in cui sono ospitati, maltrattamenti in famiglia: uno dei tre, maggiorenne, dovrà presentarsi ogni giorni in questura, mentre gli altri due, di 15 e 16 anni, sono stati denunciati a piede libero.

Via | TusciaWeb

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: