Omicidio a Giovinazzo: 22enne ucciso in un agguato

Gaetano Spera aveva precedenti per droga

Omicidio a Giovinazzo, nel barese, dove la scorsa notte un ragazzo di 22 anni, Gaetano Spera, è stato ucciso in un agguato a colpi di pistola.

Almeno cinque in proiettili esplosi contro il giovane, quattro dei quali andati a segno. Spera sarebbe stato avvicinato da uno sconosciuto in strada nei pressi di piazza Garibaldi, nel pieno centro di Giovinazzo.

L'agguato è avvenuto poco dopo la mezzanotte. Spera, con precedenti per droga, in passato era finito in manette, arrestato dai militari dell'Arma di Molfetta per l'accusa di spaccio di stupefacenti.

A giungere per primi sul luogo dell'omicidio sono stati i carabinieri che hanno avviato le indagini coordinate dal sostituto procuratore Perrone Capano. L'arma con cui il 22enne è stato ucciso sarebbe una pistola calibro 9X21.

Gli uomini della sezione Investigazioni scientifiche dell'Arma di Molfetta hanno compiuto i rilievi del caso mentre già in queste ore verranno passate in rassegna le immagini riprese dalle telecamere di video sorveglianza di alcuni negozi della zona.


Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti anche quella del possibile regolamento di conti legato agli ambienti dello spaccio di stupefacenti.

Agguato  spera giovinazzo

  • shares
  • Mail