Lomello: arrestata oculista, truffava pazienti anziani

Le presunte vittime hanno un'eta compresa tra i 77 e gli 88 anni, per una truffa che potrebbe ammontare a 150.000 euro in tutto.

Truffa a pazienti anziani: con questa accusa una oculista di Lomello (Pavia) è stato arrestata questa mattina per le ipotesi di reato di truffa aggravata e continuata. Secondo gli investigatori la donna avrebbe raggirato almeno sette pensionati derubandoli di oltre 35mila euro.

Le indagini dei carabinieri però non sono affatto concluse perché la lista dei pazienti imbrogliati sarebbe più lunga (fino a 16 persone) per una truffa che in totale assommerebbe a 150mila euro. Le presunte vittime della dottoressa hanno un'età tra i 77 e gli 88 anni.

Sempre secondo chi indaga la dottoressa operava così: faceva spaventare gli anziani pazienti paventando loro imminenti verifiche fiscali a loro carico da parte della guardia di finanza con tanto di sanzioni per le cure mediche ricevute e non saldate.

L'inchiesta era partita l'anno scorso quando una 72enne aveva denunciato ai carabinieri di Mortara le pressanti richieste di denaro della sua oculista, fino a quel punto ritenuta di fiducia.

La donna in tempi brevi aveva dovuto dare alla dottoressa assegni per un importo pari a circa 13.000 euro, somme che venivano giustificate dal medico come necessarie per sistemare fiscalmente presunte visite mediche specialistiche effettuate dall'anziana e da suo marito, nel frattempo deceduto, e che - sempre a detta dell'oculista - non erano mai state pagate.

oculista arrestata

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail