Francia, trovati cinque neonati morti nel congelatore

L’agghiacciante scoperta di un agricoltore francese è avvenuta a Louchats, nei pressi di Bordeaux

I cadaveri di cinque neonati sono stati trovati nel congelatore di un’abitazione di Louchats, nella regione della Gironda. Il ritrovamento da parte della Gendarmeria è avvenuto dopo che il padre dei bambini aveva trovato il corpo di uno dei bambini nella casa di famiglia e aveva denunciato il fatto alle forze dell’ordine.

L’uomo, un agricoltore di quarant’anni, ha ritrovato il neonato, successivamente la polizia francese ha scoperto, durante le perquisizioni, i cadaveri di altri quattro neonati conservati all’interno di un sacco isotermico nascosto in un congelatore.

La madre, 35 anni, è stata ospedalizzata al CHU di Pellegrin dove ha subito alcuni esami ginecologici e psichiatrici. Secondo quanto riferito dagli inquirenti all’agenzia AFP, la donna non sembra avere precedenti di turbe piscologiche. Il padre è stato posto in stato di fermo. La coppia ha due figli di 13 e 15 anni.

Le indagini sono condotte da una brigata di ricerche di Langon. Il comune di Louchats è situato a una cinquantina di chilometri a sud di Bordeaux, nella foresta delle Landes.

La Francia era già rimasta scioccata dal caso degli infanticidi di Villers-au-Tetre, nel Nord del Paese. Nel 2010 Dominique Cottrez aveva ucciso otto bambini dicendo che erano stati frutto di un incesto di cui la donna era rimasta vittima. La donna verrà processata nel giugno prossimo. Un caso analogo a quello di oggi aveva riguardato Jean-Louis Courjault, un ingegnere espatriato a Seul, in Corea del Sud, che nel 2006 aveva scoperto due neonati nel congelatore.

louchats infanticidio

Via | Le Monde

Mappa | Google Maps

  • shares
  • Mail