Agguato a Terrasini: 28enne ferito in auto

Ferito Pietro Gambino, raggiunto al collo da un colpo di pistola calibro 7.65. Non è in pericolo di vita secondo le ultime notizie.

Agguato a Terrasini, nel palermitano, dove un uomo di 28 anni è stato ferito intorno alla mezzanotte di ieri a colpo di arma da fuoco mentre era in auto con dei familiari.

La vittima, Pietro Gambino, residente sempre in provincia, a Carini, sarebbe stato raggiunto al collo da un colpo di pistola a calibro 7.65 esploso da una della due persone che a bordo di uno scooter si sono affiancate alla Golf del 28enne, in piazzetta Madonna Immacolata.

Gambino era alla guida in compagnia di un altro uomo e due donne, suoi familiari rimasti illesi nell'agguato. Subito dopo sono stati loro ad avvisare 118 e 112.

All'arrivo dei soccorsi il ferito è stato trasportato in ambulanza prima all'ospedale di Partinico (PA) e poi nel reparto di neurochirurgia di "Villa Sofia" di Palermo.

I medici gli hanno assegnato una prognosi di 90 giorni, scrive il Giornale di Sicilia, mentre gli investigatori dell'Arma allo stato non tralasciano nessuna ipotesi in merito alle ragioni dell'agguato.

I carabinieri di Terrasini, Carini e della sezione investigazioni scientifiche del reparto operativo di Palermo hanno avviato le indagini, eseguiti i rilievi tecnici sul luogo dell'agguato ora si cerca di capire il movente.

I militari hanno intanto repertato un bossolo e una cartuccia inesplosa, calibro 7.65, trovati vicino all'auto della vittima, posta sotto sequestro per tutti gli accertamenti del caso.

Agguato terrasini

  • shares
  • Mail