Andria, sgominato clan: 20 arresti per droga

Il clan era attivo tra i comuni di Andria e Bisceglie. Almeno 20 le persone finite in manette oggi.

Importante operazione antidroga in provincia di Barletta-Andria-Trani, tra i comuni di Andria e Bisceglie dove, secondo quanto ricostruito dai carabinieri del comando provinciale di Bari, era attivo un gruppo criminale capitanato dal 32enne Filippo Griner, originario di Andria.

Le indagini hanno permesso di accertare che il clan era organizzato in stile mafioso, con una gerarchia ben stabilita, riti di affiliazione e minacce per chi non voleva sottostare alle regole imposte.

L’organizzazione andava a coprire tutte le principali sostanze stupefacenti presenti sul mercato, dalla cocaina all’eroina, passando per l’hashish, e aveva fatto piazza pulita della concorrenza in tutta l’area, anche a suon di violenza.

Gli inquirenti hanno accertato almeno un episodio in cui alcuni membri della banda, armati di kalashnikov, avrebbe rapinato un corriere della concorrenza perchè aveva trasportato a Bisceglie 1 chilogrammi di cocaina senza aver chiesto l’autorizzazione del clan.

Oggi, dopo mesi di delicate e complesse indagini, almeno 20 membri del clan, dai vertici ai ranghi più bassi, sono stati assicurati alla giustizia.

Droga

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail