Omicidio a Zagarolo: Michel Leskaj ucciso a coltellate. Caccia al killer

Il giovane è riuscito a chiamare sua sorella e lanciare l’allarme. Per lui non c’è stato nulla da fare.

omicidio a zagarolo

Omicidio in strada a Zagarolo, a pochi chilometri a sud-est da Roma, dove intorno alle 20 di ieri un cittadino albanese di 28 anni, identificato come Michel Leskaj, è stato ucciso con una coltellata al torace mentre si trovava all’interno della propria automobile in via Mantegna, in località Valle Martella.

Il caso è ancora avvolto dal mistero. Il giovane era residente a Pistoia e, come riporta oggi Il Messaggero, si era messo in viaggio ieri per raggiungere Bari. Da lì avrebbe dovuto imbarcarsi per l’Albania. Non è chiaro perchè si fosse fermato a Zagarolo, ma gli inquirenti sono certi che quella non fosse una pausa causale.

A lanciare l’allarme, ieri sera, è stata la sorella dell’uomo, che poco dopo le 20 ha ricevuto una chiamata dal fratello. Il giovane le ha detto di esser stato accoltellato e di aver bisogno di aiuto. Negli stessi istanti un passante ha notato il giovane ferito e ha chiamato i soccorsi.

A nulla è valso il tentativo di trasferito l’uomo in ospedale: Michel Leskaj è deceduto dopo essere arrivato al policlinico di Tor Vergata.

I carabinieri di Frascati stanno scavando ora nella vita dell’uomo nel tentativo di ricostruire le sue frequentazioni e trovare elementi in grado di spiegare l’accaduto e il contesto in cui è maturato.

  • shares
  • Mail