Orgosolo, accoltella a morte un lontano parente: arrestato 50enne

Ancora da chiarire i motivi del delitto. L’uomo è stato fermato intorno alle 3 di questa notte.

omicidio Orgosolo

Omicidio nella notte a Orgosolo, piccolo comune di poco meno di 5 mila abitanti in provincia di Nuoro, dove ieri una lite tra conoscenti è finita in tragedia in una cantina di via Ungaretti, dove si stava svolgendo una cena.

E’ accaduto intorno alle 3 del mattino. Angelo Filindeu, allevatore di 45 anni, è stato ucciso a coltellate da un presunto rivale in amore, nonché suo cugino. Secondo quanto ricostruito, l’assassino avrebbe afferrato un coltello e si sarebbe avventato su Filindeu colpendolo al petto.

Le forze dell’ordine, subito giunte sul posto, hanno prontamente arrestato il presunto responsabile, il 50enne Angelo Devaddis, condotto nel commissariato di Orgosolo e interrogato per tutta la notte.

I motivi della lite - e del conseguente omicidio - sono ancora da chiarire, ma tra le ipotesi emerse fin dai primi istanti sembra farsi strada il movente passionale.

Del caso si stanno occupando gli uomini della squadra mobile di Nuoro coordinati dal dirigente Fabrizio Mustaro.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail