La donna scomparsa a Torre San Giorgio (Cuneo) è tornata a casa

Tiziana Pagliuzzi era sparita di casa il 9 marzo, dopo oltre una settimana di assenza è rientrata alla sua abitazione di Torre San Giorgio

Martedì 17 marzo, ore 12.00 - Tiziana Pagliuzzi è rientrata a casa, nel Cuneese, dopo oltre una settimana dalla sua scomparsa, avvenuta lunedì 9 marzo. La donna di 43 anni è rientrata da sola a Torre San Giorgio, il paese del saluzzese in cui vive con i genitori. All’inizio della scorsa settimana aveva preso il pullman per andare al lavoro, ma non aveva mai fatto ritorno a casa. I genitori avevano dato l’allarme e avevano presentato la documentazione anche alla trasmissione Chi l’ha visto?

Le ricerche erano avvenute sia nel capoluogo che nel Cuneese. Una cella del telefonino della donna aveva agganciato quella della zona di corso Tassoni, a Torino, dove la donna lavorava, poi, il silenzio. Non è ancora stato reso noto il motivo dell’allontanamento.

Giovedì 12 marzo, ore 15.39 - Tiziana Pagliuzzi, di Torre San Giorgio, in provincia di Cuneo, è scomparsa di casa dal 9 marzo. La donna di 43 anni, secondo la denuncia presentata da suo padre era uscita di casa come tutte le mattine verso le 6.20 per andare al lavoro in pullman fino a Torino.

Intorno alle 14 dello stesso giorno la famiglia della donna è stata contattata dall'ufficio che chiedeva perché Tiziana non si fosse presentata al lavoro.

Da allora di lei si è persa ogni traccia. Le indagini e le ricerche della donna sono state avviate dai carabinieri di Moretta (Cuneo). Il telefono della 43enne ha agganciato una cella dalle parti di corso Tassoni a Torino, proprio dove si trova l’ufficio in cui lavora. Poco dopo il suo cellulare risultava spento.

Cosa è successo quindi alla donna, perché non è salita in ufficio? Al momento della scomparsa Tiziana, alta 1,55, indossava un paio di jeans, della scarpe basse e un piumino corto di colore scuro.

La donna vive insieme ai genitori i quali hanno detto che nei giorni precedenti alla scomparsa la figlia era la stessa di sempre, magari non troppo loquace ma appunto come al solito.

La scomparsa come spiegato dal padre nella denuncia ai carabinieri non è impegnata in relazioni sentimentali e non soffre di nessuna patologia.

(in aggiornamento)

tiziana-pagliuzzi scomparsa cuneo

  • shares
  • Mail