Bullismo, deride un disabile e pubblica il video

La notizia arriva da Prato, dove una ragazza ha ripreso dei video in cui deride la sua compagna di classe disabile

Quando ieri mattina i carabinieri di Montemurlo, in provincia di Prato, hanno bussato alla sua porta di casa per eseguire una perquisizione, l'intera famiglia è rimasta senza parole.
E ancor meno sono state le parole quando si è scoperto che il mandato di perquisizione, su ordine della procura di Prato, era per cercare i video incriminati che la ragazza, una studentessa di 19 anni, aveva ripreso mentre derideva una compagna di classe portatrice di handicap, per poi caricarli in Rete.

La ragazza, una studentessa dell’Istituto d’Arte Brunelleschi di Montemurlo, è indagata per atti di bullismo, violenza privata e atti persecutori. I tre video infatti, caricati sulla pagina di Instagram, ritraggono la vittima, una ventenne disabile, mentre viene derisa dai suoi compagni di scuola.
A far scattare le indagini è stata una denuncia dei genitori della ventenne: il fratello infatti ha scoperto i video sul Web ed ha sporto denuncia.
Sul telefonino della ragazza, sequestrato dai carabinieri, i video sarebbero ancora presenti e mostrano - secondo quanto riferito dagli inquirenti - la ragazza che inciampa sulla gamba di un compagno che sembra farle lo sgambetto o mentre viene apostrofata con offese e parole poco gentili.
Interrogata, la "regista" ha dato una versione completamente differente, ma intanto l’indagine è partita e probabilmente coinvolgerà altri compagni di classe: le immagini, infatti, sono al vaglio dei carabinieri che stanno identificando gli altri protagonisti.

Controversial Cyber Bill Leaked In Cambodia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail