Stalking: uomo arrestato per aver perseguitato e minacciato la sua ex

Donna vittima di stalking: 100 telefonate e 70 sms al giorno da parte del suo ex

Carbinieiri Stalking

Oggi a Capena (in provincia di Roma) un uomo è stato arrestato con l'accusa di stalking e furto aggravato. Il 40enne in questione da 4 mesi perseguitava e minacciava la sua ex fidanzata, con la quale aveva appena concluso una convivenza durata 10 anni, chiamandola anche 100 volte al giorno ed inviandole in media una 70ina di SMS. La donna, una 34enne originaria di Capena come il suo ex compagno, esasperata dalla situazione che si era venuta a creare ha sporto denuncia presso la stazione dei Carabinieri di Piazza Farnese a Roma, con l'intento di farlo desistere.

Forte della denuncia ha telefonato al suo ex compagno per informarlo ed indurlo così a porre fine alle sue pratiche persecutorie. Purtroppo per la vittima la reazione dell'uomo non è stata quella sperata perché quest'ultimo ha pensato bene di raggiungerla a Roma sul luogo di lavoro per rubarle il telefono cellulare, pensando probabilmente in questo modo di riuscire ad occultare le prove a suo carico per il reato di stalking.

Appena i Carabinieri sono stati informati del comportamento dell'uomo l'hanno raggiunto a Capena e, in collaborazione con i colleghi operativi del luogo, lo hanno arrestato con l'accusa di stalking e furto aggravato. Il cellulare, ritrovato ancora in suo possesso, è stato quindi restituito alla donna. Al momento lo stalker si trova nel carcere di Regina Coeli dove verrà interrogato dall'autorità giudiziaria.

  • shares
  • Mail