Torre Annunziata: lo zio di Ciro Immobile arrestato per usura

Lo zio del calciatore italiano del Borussia Dortmund è stato arrestato oggi dalla GdF

Lo zio del calciatore Ciro Immobile del Borussia Dortmund è stato arrestato stamattina dalla Guardia di finanza di Torre Annunziata (Napoli) a conclusione di un'inchiesta per l'ipotesi di reato di usura.

Francesco Immobile, 71 anni e qualche precedente penale, per contrabbando di sigarette, è finito in manette con Andrea Gargiulo, di 44 anni. Oltre agli arresti i militari della finanza hanno sequestrato beni per 700mila euro.

Tra i beni a cui sono stati apposti i sigilli, considerati nell disponibilità di Immobile e della convivente, anche lei indagata insieme ad altri soggetti, ci sono quattro auto, una moto, diversi rapporti finanziari e titoli. Le indagini scaturite nell'arresto di Immobile e Gargiulo avevano preso le mosse dopo che un avvocato civilista del foro di Torre Annunziata ha sporto denuncia.

Il legale, sempre secondo la Gdf, per aiutare un amico, poi accusato di usura, avrebbe chiesto un prestito di 30mila euro a Immobile il quale su tale somma avrebbe poi preteso il pagamento di interessi annui superiori al 120%. La cifra da restituire sarebbe diventata in poco tempo pari a 150mila euro.

L'avvocato, in difficoltà per la restituzione del prestito, si sarebbe quindi rivolto aa Gargiulo, chiedendo prestiti dai cinque ai diecimila euro, piccole somme su cui sarebbe stato applicato lo stesso tasso di interesse.

Secondo le Fiamme gialle altri imprenditori si sarebbero rivolti allo zio di Immobile chiedendo soldi ma interpellati dagli investigatori queste persone hanno negato il pagamento di interessi usurari, la procura di Torre Annunziata in ogni caso sta proseguendo con gli accertamenti.


"Solo un imprenditore del nord Italia oltre all'avvocato, ha avuto il coraggio di confermare le risultanze investigative, dichiarando di aver ricevuto prestiti in contanti per oltre centomila euro da Immobile e di aver dovuto corrispondere, in un periodo di circa 18 mesi, interessi mensili pari al 10%, senza così riuscire mai a estinguere il prestito"

ha spiegato il procuratore capo di Torre Annunziata, Alessandro Pennasilico.

arrestato zio ciro immobile

  • shares
  • Mail