'Ndrangheta: Gdf Firenze arresta 16 persone e sequestra 280 kg di cocaina - Video

Colpiti i clan di 'ndrangheta reggini degli Avignone e dei Paviglianiti.

Aggiornamento ore 15.25 Operazione Gufo 2013 della Gdf di Firenze: la droga per le cosche di 'ndrangheta arrivava in Italia dall’America Latina nascosta in blocchi di marmo e nei doppifondi di contaneir che contenevano banane. Con l'aiuto degli scanner i finanzieri hanno scoperto le sostanze stupefacenti. La cocaina secondo le indagini veniva imbarcata nei porti di Callao in Perù e di Guayaquil in Ecuador per essere poi smistata sulle navi che arrivavano a Genova e Gioia Tauro (Reggio Calabria). Secondo il procuratore della Dda di Firenze Giuseppe Creazzo, “i boss dei cartelli colombiani” si rivolgevano “ai clan della ‘ndrangheta per la distribuzione sul territorio nazionale, a seconda della richiesta”. Gli indagati sono in tutto 28.

Operazione contro le infiltrazioni delle cosche di 'ndrangheta nel Nord Italia da parte della Guardia di finanza, Nucleo di polizia tributaria, di Firenze che ha eseguito in queste ore 16 arresti nelle province di Bologna, Alessandria, Palermo, Modena, Parma, Genova, Milano, Pavia e Reggio Calabria.

L'accusa mossa agli indagati è di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti, con l'aggravante di voler agevolare associazioni mafiose.

In tutto nell'operazione sono stati sequestrati 280 chilogrammi di droga, cocaina purissima, per un valore di oltre 43 milioni di euro se immessa sul mercato.

In manette sono finiti diversi soggetti che secondo gli inquirenti sarebbero legati ai clan di 'ndrangheta dei Facchineri di Cittanova, degli Avignone e dei Paviglianiti, rispettivamente di Taurianova e di San Lorenzo, nel reggino.

Ad emettere l'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stato, su richiesta della locale procura antimafia diretta dal procuratore Giuseppe Creazzo, il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Firenze Erminia Bagnoli.

(in aggiornamento)

arresti 'ndrangheta Gdf Firenze

  • shares
  • Mail