Siracusa: stupra nipoti di 4 e 14 anni, arrestato nonno

Arrestato un 59 enne di Siracusa: per due anni avrebbe abusato delle nipoti di 14 e 4 anni. E poi avrebbe diffuso il materiale sul web.

Ha ripetutamente abusato sessualmente delle nipotine di 4 e 14 anni; non contento, ha messo sul web materiale pedopornografico. Manette per un nonno di 59 anni di Siracusa che, da almeno due anni, violentava la nipote più grande e aveva attenzioni sessuali fin troppo esplicite anche verso l'altra. Sono stati i carabinieri di Siracusa e gli agenti della polizia postale di Catania ad arrestare l'uomo, dopo l'emissione del provvedimento da parte della Procura distrettuale etnea. Per il 59 enne si ipotizzano i reati di atti sessuali con minorenne, produzione e divulgazione di materiale pedopornografico.

Si è arrivati all'incriminazione dopo aver analizzato il computer del nonno. Qui c'erano alcuni file cancellati con foto di una minorenne, con il volto oscurato, coinvolta in atti sessuali con un adulto non visibile in volto. Gli agenti della polizia postale sono riusciti a individuare il luogo dove erano stati fatti gli scatti: l'abitazione del nonno orco.

Successivamente, si è arrivati all'individuazione della vittima, la nipote di 14 anni. Che è stata interrogata, così come l'aguzzino. E' emerso così anche il coinvolgimento della bambina di 4 anni. Il computer dell'uomo è ancora sotto indagine: gli agenti vogliono infatti capire fino a che punto si sia spinto quell'uomo che avrebbe dovuto proteggere le sue nipoti e che invece le stuprava.

L'uomo è stato intanto condotto nel carcere di Siracusa. In attesa che le ipotesi di reato vengono confermate. L'analisi del computer del 59 enne dovrebbe permettere alla Polizia postale di Catania di risalire agli altrui utenti che hanno scaricato e condiviso il file che vede la 14 enne soggiogata dal nonno. Anche per loro potrebbe venire ipotizzato il reato di pedopornografia.

Polizia postale

  • shares
  • Mail